Condizioni generali di contratto

 

di ESET Germania GmbH

Validità dal  1.4.2013

 

 

1. Validità

Tutte le nostre forniture e le nostre prestazioni avvengono esclusivamente sulla base delle presenti  condizioni generali di contratto. Eventuali divergenze rispetto alle presenti condizioni di contratto, in particolare le condizioni contrattuali degli acquirenti, sono valide solo se espressamente accettate da noi per iscritto.

2. Stipula del contratto

  1. Tutte le informazioni relative alla descrizione dei prodotti presenti in prospetti o supporti simili e quelle proposte in altra maniera, come le illustrazioni, i disegni, le descrizioni, le dimensioni, i pesi o altri dati relativi a prestazioni e descrizioni, così come le informazioni relative alla fruibilità degli apparecchi per le nuove tecnologie, non sono vincolanti nella misura in cui non siano state espressamente indicate come tali. Questo vale in particolar modo per modifiche e miglioramenti che contribuiscono al progresso tecnologico. Lievi discostamenti da tali descrizioni di prodotto sono considerati come approvati e non influenzano l'esecuzione dei contratti, purchè non siano irragionevoli per l'acquirente.
  2. Salvo venduto. L'ordine firmato dall'acquirente è vincolante. Siamo autorizzati ad accettare l'offerta del contratto entro quattro settimane attraverso l'invio di una conferma d'ordine. Consegna e fatturazione sono egualmente confermati per iscritto.

3. Prezzi

  1. I prezzi concordati sono da intendersi senza installazione, formazione o altre prestazioni accessorie. La spedizione avviene secondo la nostra discrezione. Effettuiamo le spedizioni con confezioni standard; imballaggi eccezionali obbligatori (per esempio imballaggi marittimi) sono a carico dell'acquirente. Siamo autorizzati, ma non obbligati, ad assicurare la merce a spese dell'acquirente. Trasporti e spedizioni gratuite vengono effettuate solo dopo specifici accordi scritti.
  2. I pagamenti devono essere effettuati entro dieci (10) giorni dal rilascio della fattura.
  3. L'accettazione di assegni avviene solo in caso di pro soluto. Verranno calcolate tutte le effettive spese di riscossione.
  4. Nel caso l'acquirente effettui dei pagamenti in ritardo, fatta salva l'affermazione di ulteriori diritti, calcoliamo una mora pari alla somma del 3% sul rispettivo tasso di sconto della Bundesbank tedesca.
  5. L'acquirente ha un diritto di ritenzione solo nella misura in cui questo si basi sullo stesso contratto. L'acquirente può compensare solo con  contropartite che siano indiscusse o legalmente valide.

4. Spedizione

  1. Siamo autorizzati a forniture parziali.
  2. Se per cause che dobbiamo tutelare siamo in ritardo con le consegne, nell'ipotesi di una banale negligenza é esclusa una nostra responsabilità per i danni, nella misura in cui il ritardo non  viola gli obblighi fondamentali del contratto.
  3. SSe l'acquirente, dopo il nostro ritardo, stabilisce un'adeguata proroga del termine con una clausola di rinuncia, è autorizzato, dopo un'inconcludente scadenza di detto termine, a recedere dal contratto o a richiedere i danni per inadempimento. Quest'ultima azione é possibile solo se il ritardo si basa su dolo, una grave negligenza o, nel caso di una lieve negligenza, se questa danneggia gli obblighi fondamentali del contratto.
  4. Se l'acquirente é in ritardo nell'accettazione o viola altri obblighi di collaborazione, abbiamo il diritto di chiedere il risarcimento per i danni derivanti, più le eventuali spese aggiuntive. In questo caso, il rischio di perdita casuale o di un deterioramento accidentale della merce acquistata ricade sull'acquirente, nel caso si sia verificata la mancata accettazione.

5. Riserva di proprietá

  1. Tutte le nostre consegne sono soggette a riserva di proprietà. Nelle transazioni commerciali, la proprietà della merce passa all'acquirente solo con l'effettuazione di  tutti i pagamenti derivanti dal rapporto d'affari in corso. In caso di mancato pagamento del canone di licenza, ci riserviamo il diritto di bloccare la licenza.
  2. Prima del trasferimento di proprietà, il pegno o la vendita della merce a scopo di garanzia, sono vietati.  Una rivendita è consentita solo nell'ambito di transazioni conformi alle regole. Nel caso di rivendita della merce riservata, l'acquirente cede giá da ora il suo credito sul prezzo di acquisto nei confronti del subacquirente interamente a noi.
  3. Se l'acquirente è interamente o in parte  in ritardo con il pagamento, cessa i suoi pagamenti o  fa avanzare dubbi leciti sulla sua solvibilità o affidabilità creditizia, non ha più diritto a disporre delle merci. In questo caso possiamo recedere dal contratto e/o revocare l'autorità dell'acquirente nei confronti del destinatario delle merci. Abbiamo quindi diritto di richiedere informazioni sul destinatario delle merci, di notificare  il trasferimento dei crediti a noi e di riscuotere i crediti dell'acquirente verso il destinatario.
  4. Nel caso in cui il valore di tutti i diritti  di garanzia, che ci spettano secondo queste disposizioni, supera di più del 25%  l'ammontare di tutti i diritti garantiti, sbloccheremo su richiesta dell'acquirente una parte dei corrispettivi diritti di garanzia.
  5. Durante il periodo di riserva di proprietà,  la merce in nostra proprietá deve essere assicurata da parte del compratore contro il fuoco, l'acqua, il furto e il furto con scasso. I diritti su questa assicurazione vengono ceduti a noi. Accettiamo questa cessione.

6. Garanzia

  1. In caso di difetti della fornitura, tra cui la mancanza di attributi assicurati, abbiamo il diritto, a nostra discrezione, di riparare la merce difettosa o di rispedirla. L'acquirente ha diritto, in caso di fallimento nella riparazione o spedizione sostitutiva, di chiedere una riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto.
  2. I diritti di garanzia dell'acquirente sono subordinati ad una sua comunicazione che deve avvenire per i difetti evidenti entro due settimane e per i difetti non evidenti entro sei mesi dalla consegna. I richiami  e gli obblighi di controllo validi per i commercianti in conformità al paragrafo 377 e 378 HGB, rimangono invariati.
  3. L'acquirente é obbligato a consentirci la verifica della fornitura difettosa, a nostra discrezione, presso l'acquirente o presso di noi. Nel caso in cui l'acquirente rifiuti tale verifica, siamo esentati dalla garanzia.
  4. Le precedenti disposizioni, dalla numero 1 alla numero 3, valgono corrispettivamente per quei diritti dell'acquirente  che sono stati originati, nell'ambito del contratto, dalle proposte o consulenze o  dalla violazione di chiarificazioni-indicazioni e obblighi di consultazione. Nel caso l'acquirente abbia diritto a un risarcimento danni in denaro, questo non verrà trattato in tal modo.
  5. La cessione dei diritti di garanzia è esclusa a terzi.
  6. Nel caso di rivendita da parte dell'acquirente a terzi della merce consegnata da noi, gli é vietato  fare riferimento a noi, a causa dei diritti di garanzia collegati per via legale e/o contrattuale.
  7. Se l'acquirente è un imprenditore, i reclami per i difetti non modificano il termine di scadenza per i diritti sul prezzo d'acquisto, a meno che la loro legittimitá non sia riconosciuta per iscritto o legalmente stabilita.

7. Risarcimento dei danni

  1. Nelle transazioni commerciali, siamo responsabili solo per il risarcimento di danni prevedibili, nella misura in cui questi sono stati causati da lievi negligenze.
  2. Non siamo responsabili per il recupero dei dati, a meno che siamo stati noi a causarne la distruzione intenzionalmente o per grave negligenza e che l'acquirente abbia assicurato che i dati  provenienti dal materiale dati, che è stato reso disponibile in un formato standardizzato leggibile automaticamente, possano essere ricostruiti con uno sforzo ragionevole.
  3. Nella misura in cui la nostra responsabilità è esclusa o limitata, cioé vale anche per la responsabilitá personale dei nostri dipendenti, collaboratori, rappresentanti e agenti.

8. Garanzia del produttore

In qualità di produttori accordiamo agli acquirenti una garanzia che a loro scelta si affianca in aggiunta all diritto di garanzia previsto dalla legge. La garanzia che abbiamo volontariamente adottato non limita in nessun modo i diritti di garanzia dell'acquirente stabiliti dalla legge.

9. Software

Per la consegna dei Software valgono inoltre le condizioni allegate al supporto dati o in esso contenute. L'acquirente riconosce in modo esplicito la validitá delle condizioni- a seconda della modalitá di spedizione- con l'apertura di un supporto dati sigillato  o con l'installazione del software.  L'acquirente che non vuole riconoscere le condizioni deve restituire immediatamente il supporto dati chiuso e  con tutte le parti accessorie ai suoi fornitori.

10. Abbonamento software

Se l'acquirente acquista un abbonamento software, questo é valido per un anno e viene prolungato automaticamente per un altro anno, se non viene disdetto fino a tre mesi prima della scadenza dell'anno da una delle due parti. L'anno inizia con la data dell'ordine dell'abbonamento. Se l'acquirente ordina un aggiornamento per un prodotto software, l'aggiornamento dura di norma più di un anno. Non è possibile un rimborso per le spese degli update, purchè almeno 1 update sia stato consegnato e che le consegne successive, per motivi di cui non siamo responsabili, non abbiano avuto luogo.

11. Luogo di adempimento, giurisdizione e ordinamento giuridico

  1. Per i contratti con i commercianti é pattuito come luogo di adempimento per la spedizione e il pagamento, così come per le giurisdizione competente, la città di Jena, a condizione che siamo autorizzati a sporgere una querela anche nel luogo in cui si trovano la sede o  una filiale dell'acquirente.
  2. Se l'acquirente non ha un foro competente sul territorio nazionale o trasferisce dopo la firma del contratto la sua residenza o la sua dimora abituale fuori dall'ambito legislativo della Repubblica Federale Tedesca, il foro competente è la nostra residenza legale. Questo vale anche se la residenza o la dimora abituale dell'acquirente al momento dell'avvio dell'azione legale non sono noti.
  3. Vale la legislazione della Repubblica Federale Tedesca. Le disposizioni della legge unitaria sulla vendita e della convenzione Uncitral non si applicano ai rapporti tra noi e gli acquirenti.

12. Altri accordi

Se una qualsiasi disposizione di queste condizioni generali di contratto dovesse essere o diventare completamente o parzialmente inefficace, la validità delle restanti disposizioni non ne é pregiudicata.