ESET Utilities

GLOSSARIO: SPAM

CHE COS'È UNO SPAM?

Lo spam è una tipologia di comunicazione indesiderata. La forma più diffusa è rappresentata dalle email pubblicitarie che vengono spedite a molteplici destinatari. Oltre a queste, esistono anche gli spam inviati via instant messenger, SMS o social network. Ci sono però due tipi di spam che più di tutti gli altri danneggiano gli utenti: le email non richieste e le email commerciali.

QUALI SONO I PERICOLI DI UNO SPAM?

La maggior parte dei provider email utilizza degli speciali filtri anti-spam, in modo da tenere alla larga dalla vostra posta elettronica messaggi indesiderati o potenzialmente pericolosi presenti nella rete. Nonostante questo, le caselle di posta elettronica sono sempre piene di email di spam. Si tratta spesso si manovre di marketing indesiderate o di catene di lettere che possono trasformarsi in un vero e proprio fastidio per gli utenti. A costituire un vero e proprio pericolo sono però gli spam travestiti da fatture, offerte o ordini online. Queste email contengono spesso allegati con software dannosi o testi con link che rimandano a siti internet non sicuri. 

Una particolare tipologia di spam sono le email di phishing, che hanno lo scopo di scovare nella vostra casella di posta i dati per il login di alcuni servizi internet, come l'online banking, per poi accedervi e abusarne. Sempre più diffusi sono anche i cosiddetti social media spam. Tramite i social network, le app o i servizi di messaggistica istantanea come WhatsApp, gli utenti ricevono dei link da un numero presente nella loro lista di contatti che li collega ad un phishing website. Molti utenti inesperti comunicano a questi siti i loro dati sensibili e subiscono di conseguenza danni finanziari.

COME FUNZIONA UNO SPAM?

Per inviare grandi quantità di email, i criminali fanno spesso uso delle Botnet. Si fa qui riferimento ad una rete di computer infetti che viene controllata dal cosiddetto botmaster. Se un computer fa parte di una rete di questo tipo, i cyber criminali possono inviare degli ordini da remoto e totalmente inosservati- per esempio possono inviare un'incredibile quantità di email di spam in una sola volta. Secondo delle ricerche, dal 60 al 90 per cento delle email inviate in tutto il mondo, sono in realtà spam. Sia per gli utenti privati che per le aziende, questo comporta dei costi non trascurabili.

COME EVITARE GLI SPAM?

Fortunatamente è possibile proteggersi dalle conseguenze negative delle email di spam. La sfida sta nel riuscire a riconoscere in modo corretto questi messaggi indesiderati. Per riuscire nell'impresa bisogna seguire qualche regola: 

Prestare sempre attenzione alle email inviate da mittenti sconosciuti. In nessun caso bisognerebbe aprire queste mail se contengono link o allegati, per esempio file con estensioni .exe (è probabile che siano virus).

Le email di spam contengono spesso offerte di grandi somme di denaro. In queste email viene però anche richiesto agli utenti di versare un anticipo, per assicurarsi il trasferimento di denaro. Se si tratta di una frode, bisogna subito cancellare la mail.

Operatori seri, come gli istituti di credito, non inviano di norma nessuna email in cui richiedono dati. Questi tipi di email sono quindi subito da classificare come spam in modo da evitare danni finanziari.

Messaggi o offerte di prodotti non seri, che per esempio sono scritti in lingue straniere, sono ugualmente da considerare con molta cautela, così come le email che contengono parole scritte in modo errato, con alcune lettere invertite- per esempio quando „viagra“ viene scritto come „vaigra“. Questo viene fatto perché i filtri spam dei provider riconoscono queste parole come spam, mentre con l'inversione delle lettere si riesce a ingannare questo sistema di riconoscimento.

Il blog di ESET welivesecurity.com vi informa regolarmente sugli attuali attacchi di spam. ESET Smart Security, grazie al suo antispam, vi protegge da email indesiderate e pericolose- anche in Microsoft Outlook. La funzione di update automatico garantisce inoltre che i software per la sicurezza siano sempre perfettamente aggiornati.

I PRODOTTI ESET CHE CONTENGONO LA PROTEZIONE ANTI-SPAM:

ARTICOLO SULLA SICUREZZA