Come evitare un malware quando si naviga sul Web

Storia successiva

Come evitare un malware quando si naviga sul Web

Se si desidera evitare di avere un computer lento e pieno di virus, non si desidera compromettere i propri dati privati o addirittura rendere inutilizzabile il dispositivo, allora prestate attenzione a siti Web, alla pubblicità o a e-mail sospette. Si corrono molti rischi a fare clic su tutto ciò che appare equivoco o sospetto. Proponiamo alcuni semplici consigli su come navigare sul Web senza incappare in fastidiosi imprevisti. Agire in maniera sconsiderata online è il modo migliore per finire infettati da un malware.

Il principio, elementare, è il seguente: non cliccare su qualsiasi cosa arrivi da fonti non verificate, specialmente quando ha titoli invitanti. Nessuno regalerà un iPhone e tantomeno farà guadagnare 100 euro all’ora facendo giusto un paio di clic... A meno che non si tratti di un annuncio per una posizione lavorativa ben retribuita in ESET. :-)

Prestare attenzione al browser

Se un sito Web richiede l’installazione di un software per leggere il contenuto della pagina, seguire questo semplice principio: se non si desidera prenderei un virus informatico, evitare il sito. A meno che non si tratti di un sito affidabile. Siti come filmgratis, però, non rientrano tra i siti affidabili e forse è meglio andare al cinema, dove l’unico virus che potete beccarvi è quello dell’influenza. :-)

Non aprire le e-mail di spam

Evitare la cartella “spam” nella posta elettronica. Trattarla come una casella piena solo di volantini di pubblicità. Nella maggior parte dei casi non ci si trova nulla di interessante, a meno che non vi piacciano i titoli di cattivo gusto e i malware in allegato. Esistono anche messaggi pubblicitari innocui, ma meglio non rischiare, a meno che non siate dei collezionisti di malware.

Non abboccare alle finestre pop-up

Tutti conosciamo le pubblicità del tipo “Congratulazioni!!! Sei il visitatore numero 1000 del nostro sito! Hai vinto un premio in denaro. Clicca qui e scopri di più!” Forse è già noto, ma è meglio ripeterlo: non cliccare sui pulsanti che si trovano nelle pubblicità e nemmeno sulle pubblicità stesse. Può anche essere che esista un sito che premia ogni millesimo visitatore... ma il premio è un virus dannoso per il vostro dispositivo.

Prestare attenzione durante le installazioni dei programmi

Alcuni applicativi cercano di rifilare software dannosi durante l'installazione. Prestare attenzione in particolare alle finestre pop-up che chiedono, durante l’installazione, se installare o meno servizi aggiuntivi. Spesso si tratta, per esempio, di toolbar che riempono il browser Web di cose inutili. Nel caso peggiore si può trattare di software ben più dannosi, a causa dei quali si perdono dati sensibili come quelli per l’accesso al conto corrente.

Per film e musica, meglio i siti ufficiali

Uno dei modi più tipici per infettare un PC è l’utilizzo di programmi e/o media scaricati illegalmente. In questi casi c’è proprio l’imbarazzo della scelta su quanti malware verranno installati, già da quando si visita un sito Web dubbio, si fa clic su una pubblicità e poi si apre il file scaricato. Questo per quanto riguarda i nostri consigli.

Nonostante un comportamento responsabile sul Web, però, senza una protezione affidabile è possibile comunque essere vittima in quattro e quattr’otto di un software dannoso. Mettetersi perciò al riparo grazie a uno dei nostri software antivirus, davanti al quale ogni malware, dalla più piccola delle toolbar al più enorme dei trojan, trema.