Una guida per i lavoratori in remoto: Strumenti di lavoro in remoto per i dipendenti

Storia successiva

Dispositivi mobili

Tra i vari strumenti che rendono possibile lo smart working, i più comuni sono i dispositivi mobili. Che si tratti di notebook, tablet o smartphone, questi dispositivi sono portatili e permettono all’utente di eseguire un’ampia gamma di compiti dalla sicurezza e comodità della propria casa, o durante viaggi di lavoro in qualsiasi altro luogo al di fuori dell’ufficio.

È inevitabile per i dipendenti usare questi dispositivi per accedere a informazioni aziendali riservate, perciò è importante considerare i rischi associati, specialmente furto e smarrimento.

Password

È importante non lasciare mai il proprio smartphone incustodito in assenza di un pin o una password solida. Oggigiorno, la maggior parte dei cellulari ha opzioni di autenticazione biometrica che rendono molto facile rispettare questa norma.

Inoltre, assicurati di impostare il blocco automatico, poiché capita spesso di lasciare il proprio dispositivo incustodito. In questo modo potrai impedire a malintenzionati di accedere facilmente a diverse funzionalità o dati sul proprio smartphone.

Protezione antifurto

Alcune soluzioni di sicurezza mobile, come ad esempio ESET Endpoint Security per Android, includono funzionalità antifurto che impediscono l'accesso a informazioni e account da parte di terzi, e possono inoltre aiutarti nella localizzazione e recupero del dispositivo in caso di furto o smarrimento. La protezione antifurto permette di rintracciare un dispositivo tramite il segnale GPS, in modo da localizzarlo e inviare messaggi che possono essere letti da chiunque lo trovi.

È inoltre possibile monitorare l’utilizzo delle schede SIM, accettandone solo una da una lista affidabile. Qualora un ladro inserisca una scheda SIM non inclusa nella lista approvata dall’utente, lo schermo del telefono si blocca e viene inviato un SMS di allarme al proprio amministratore informatico.

Infine, questa funzionalità permette di agire preventivamente in remoto su un dispositivo, ad esempio inviando comandi SMS che possono bloccarlo, riportarlo alle impostazioni di fabbrica, o addirittura cancellare ogni dato archiviato.

È caldamente consigliato attivare le protezioni applicabili sopra descritte sia sui dispositivi mobili aziendali che su quelli personali.

Dispositivi di archiviazione

Che si tratti di file, certificati, o informazioni di sessione dei tuoi vari account, sono moltissime le informazioni trasferite da un dispositivo all’altro. In genere, queste informazioni sono archiviate nei dischi fissi e nelle memorie interne dei vari dispositivi, come gli hard disk dei pc portatili, le memorie degli smartphone e le chiavette USB.

Se perdi un dispositivo, perdi anche le informazioni in esso contenute, perciò è importante tenere presenti le seguenti tecnologie e misure di sicurezza:

Crittografia

La crittografia è un’utilissima misura di sicurezza per proteggere i dati salvati su di un dispositivo. Consiste nel modificare i dati secondo uno schema matematico e in una o più chiavi, così che questi siano decifrabili soltanto da chi è in possesso delle chiavi.

Quando crittografiamo le informazioni, le rendiamo illeggibili. Se un estraneo si impossessa di un dispositivo crittografato, o se un malware su un altro dispositivo estrae i file criptati, questi non otterranno altro che una serie di caratteri senza senso.

Nonostante l’opinione comune, usare gli strumenti di crittografia è comodo e facile per qualsiasi utente. Ci basta sapere quale informazione vogliamo proteggere e configurare lo strumento di cifratura che stiamo usando con una password solida.

Ci sono due livelli fondamentali per gli strumenti di crittografia:

1. Soluzioni di crittografia per disco come ESET Full Disk Encryption, che crittografano l’intero disco fisso di un dispositivo. Questa soluzione migliora le proprietà antifurto.

2. Soluzioni di crittografia per file come ESET Endpoint Encryption, che oltre a crittografare i dischi fissi, possono crittografare documenti o email specifici.Questa soluzione migliora la privacy e aiuta a rispettare le normative sulla protezione dei dati.

Backup

Abbiamo esaminato come proteggere le informazioni in caso di furto o smarrimento del dispositivo, ma è altrettanto importante pensare a come recuperare eventuali informazioni perse in modo da poter proseguire nel nostro lavoro.

Per questo, è importante effettuare un backup di tutti i file che avremmo difficoltà a recuperare se perduti. Ciò vale per documenti creati personalmente, report, ricerche, fogli di calcolo, presentazioni e foto.

Ci sono molti tipi di backup a disposizione, perciò è importante che ogni utente scelga la soluzione più adatta alle proprie esigenze. ESET raccomanda Xopero Backup & Restore per le imprese.

Antivirus e soluzioni di sicurezza sui computer

Un dipendente che adotta tutte le misure raccomandate in questa guida sarà molto preparato a tenere al sicuro i dati aziendali. Tuttavia, esistono rischi portati da diversi vettori, inclusi attacchi di malware, phishing o link dannosi in email e social media, siti dannosi o fasulli e tanti altri pericoli dati dal comunicare lungo reti non sicure.

Ciò rende assolutamente fondamentale integrare le precauzioni descritte finora con un sistema proattivo di rilevamento delle minacce; ciò è possibile installando una soluzione completa di sicurezza sui dispositivi.

Il motivo per cui parliamo di una soluzione completa, e non soltanto di “un antivirus”, è che rilevare codici dannosi e basta non è più sufficiente. Le soluzioni complete includono una varietà ben maggiore di moduli che rilevano altri tipi di minacce, come ad esempio connessioni non sicure, siti fake, pacchetti malformati e altri segni di potenziale rischio.

Nelle imprese che usano i propri dispositivi aziendali per lavorare in remoto con le proprie informazioni, tali dispositivi sono in genere protetti da una soluzione di sicurezza fornita e gestita dall’azienda.

Ma tali misure di sicurezza continuano a essere essenziali anche quando i dipendenti usano i propri dispositivi personali. I dipendenti non solo hanno bisogno di soluzioni di sicurezza per ogni pc fisso o dispositivo mobile che usano per gestire le informazioni aziendali, ma anche di tenerle aggiornate per prevenire nuove minacce.

Coi pc di casa, specialmente quelli condivisi da più membri della famiglia, il rischio di minacce sale molto poiché è difficile controllare del tutto l’utilizzo del pc, i file scaricati e il siti visitati. Avere una soluzione come ESET Endpoint Security, supportata e sviluppata da un’azienda di sicurezza informatica affidabile con una solida storia sul mercato, risolve questi problemi con estrema rapidità, fornendo più strati di protezione per tutti gli utenti di casa.