Consigli per un uso sicuro di Twitter

Twitter, il popolare servizio di social networking, celebrerà quest'anno il suo 15 ° anniversario. Forse non è esagerato affermare che è stata una rivoluzione nella vita di alcuni di noi. È anche durante questi momenti difficili, continuiamo ad utilizzarlo per tenere traccia di ogni sorta di cose, dagli affari mondiali e dai risultati sportivi ai nuovi sviluppi nella battaglia contro il COVID-19.

Tuttavia, come nel caso di qualsiasi altra piattaforma di social media, comporta anche vari rischi come troll online e cyberbullismo. Dai un'occhiata a questi semplici passaggi per evitare che il tuo account Twitter venga violato e per rimanere al sicuro mentre twitti.

Protezione del tuo account

È sempre meglio iniziare con le basi, come aumentare la sicurezza del tuo account. Per i principianti, assicurati di evitare di commettere gli errori più comuni durante la creazione della password o della passphrase. Inoltre, abilita l'autenticazione a due fattori (2FA) nella sezione Sicurezza e accesso all'account delle impostazioni dell'account. Puoi scegliere tra più metodi di autenticazione per verificare la tua identità quando accedi, con i messaggi di testo come opzione predefinita. Tuttavia, ti consigliamo di utilizzare un'app di autenticazione o una chiave di sicurezza, poiché queste opzioni sono molto più sicure. Puoi utilizzare codici di backup usa e getta nel caso in cui 2FA non sia disponibile o addirittura optare per una password usa e getta (OTP). Abilitando queste opzioni puoi proteggere il tuo account Twitter dagli hacker.

Proteggere i tuoi tweet

Forse non tutti hanno bisogno di vedere cosa condividi su Twitter? È qui che entra in gioco la protezione dei tuoi tweet, una funzione che puoi abilitare nelle impostazioni di privacy e sicurezza. Se lo fai, solo i tuoi follower potranno vedere i tuoi tweet. Ciò significa che gli account che ti hanno già seguito possono visualizzare e interagire con i tuoi tweet ora protetti, a meno che non li blocchi. Nel frattempo, i nuovi follower che vogliono fare lo stesso dovranno essere approvati.

Da dove proviene?

Se hai abilitato le informazioni sulla posizione, Twitter ti consente di aggiungere selettivamente queste informazioni ai tuoi tweet. "Ciò consente a Twitter di raccogliere, archiviare e utilizzare la tua posizione precisa, come le informazioni GPS", come si legge nella descrizione della funzione. Vale la pena ricordare che questa forma di condivisione eccessiva dei dati potrebbe rivelarsi pericolosa. Se condividi regolarmente le tue informazioni, queste potrebbero essere utilizzate per creare un ritratto completo delle tue attività, quindi fai attenzione poiché potresti non sapere mai chi ti sta perseguitando. Puoi disabilitare la funzione nella sezione Privacy e sicurezza e accedendo ai tuoi Tweet. Inoltre, se hai già utilizzato questa funzione, puoi rimuovere anche tutte le informazioni sulla posizione precedentemente allegate ai tuoi tweet esistenti.

Non taggarmi

Twitter consente inoltre agli utenti di taggarsi a vicenda nelle foto, una funzione che sembra essere abilitata per impostazione predefinita e può essere trovata nelle impostazioni di privacy e sicurezza. L'opzione ti consente di scegliere se chiunque può taggarti o è limitata solo alle persone che segui. Tuttavia, non puoi essere sicuro che tipo di persone vedranno le foto, dove circoleranno le immagini e quali tipi di metadati includono. Pertanto, disattivare il tagging delle foto sarebbe la soluzione più sicura.

Silenzia e blocca

Questo menu offre molteplici funzioni che includono una panoramica degli account che hai bloccato o disattivato, oltre a parole e notifiche disattivate. Il blocco degli account è praticamente autoesplicativo; nel frattempo, disattivare l'audio è un po 'meno drastico e ti consente di rimuovere i tweet di un account dalla tua cronologia senza bloccarli o smetterli di seguirli. Per quanto riguarda l'audio delle parole, questa opzione può essere utilizzata per evitare contenuti che non vuoi vedere nel tuo feed. Una volta abilitati, i tweet che includono quelle parole non verranno visualizzati nelle notifiche, nei messaggi o nella sequenza temporale. Puoi anche disattivare le notifiche in base a vari filtri, come le persone che non segui o quelle che non hanno confermato la loro email.

Limita chi può contattarti

L'impostazione dei messaggi diretti ti consente di filtrare chi può contattarti, una caratteristica necessaria, dal momento che ai troll dei social media piace apparire dal nulla e inondare le caselle di posta con messaggi odiosi o bizzarri. Oltre a gestire chi può inviarti messaggi direttamente, hai anche la possibilità di attivare un filtro antispam che nasconde i messaggi che portano i tipici segni di spam. Tuttavia, se lasci l'opzione attivata, i messaggi di persone che non segui finiranno nella sezione delle richieste con i messaggi di spam che finiranno in fondo a quella casella di posta.

Chi mi può vedere?

Il menu di rilevabilità ti consente di decidere in che modo le persone possono cercarti su Twitter, utilizzando la tua email o il tuo numero di telefono. Da un lato, consente ai contatti di trovarti più facilmente sulla piattaforma; d'altra parte, non è molto orientato alla privacy, perché se la tua email o il tuo numero di telefono viene diffuso molto, allora anche dei perfetti sconosciuti potrebbero trovarti. Quindi, se ti piace la privacy, faresti bene a disabilitare le opzioni.

In sintesi

Sebbene questo non sia un elenco esaustivo di tutte le impostazioni di sicurezza e privacy offerte da Twitter, ti fornisce un modello di base su come proteggere il tuo account. Comunque, se vuoi fare un ulteriore passo avanti, puoi anche esaminare la gestione della condivisione dei dati e della tua attività al di fuori di Twitter, che include anche le preferenze degli annunci. Ci auguriamo che questi suggerimenti ti aiutino a rimanere al sicuro quando condividi i tuoi pensieri su Twitter.